Garavini (PD): “Un ponte fra Italia e Germania, per un’Europa ancora più unita”

La Presidente dell’Intergruppo parlamentare di amicizia Italia-Germania incontra il suo omologo Lars Castellucci (SPD)

“Anche i Parlamenti possono giocare un ruolo importante nel rafforzamento delle relazioni fra Italia e Germania, all’insegna di una sempre più stretta integrazione europea”. Così Laura Garavini, Presidente di parte italiana dell’Intergruppo di amicizia italo-tedesco, a margine del primo incontro ufficiale fra le delegazioni del Parlamento italiano e del Bundestag. L'incontro è stato l'occasione per invitare i colleghi dell’intergruppo Italia-Germania al Bundestag, guidati dal socialdemocratico Lars Castellucci, a svolgere una visita ufficiale in Italia il prossimo anno.

“Scambiare considerazioni su questioni di attualità politica, avere modo di toccare con mano le abitudini ed il lavoro altrui, conoscersi al di là degli stereotipi e dei pregiudizi: tutto questo può essere determinante per aiutare a risolvere problemi comuni e ad individuare soluzioni congiunte rispetto a complessi processi che ci troviamo ad affrontare nei rispettivi Parlamenti ”, ha aggiunto la deputata PD, concludendo: “Nella primavera del 2015 il Parlamento italiano ospiterà una delegazione del Parlamento tedesco. Sarà un ulteriore importante momento di confronto, attraverso il quale rafforzare i rapporti di amicizia tra i due Paesi”.

Dal suo insediamento, la Presidente Garavini ha promosso diverse tavole rotonde su temi di particolare interesse con autorevoli ospiti tedeschi, quali ad esempio: il Presidente del Bundesrat, Stephan Weil, sul funzionamento del bicameralismo in Germania; il Ministro aggiunto all’Europa, Michael Roth, sui necessari passi per una piena integrazione europea; il Vice-segretario della SPD, Thorsten Schaefer-Guembel, sul processo di unificazione bancaria, l'Ambasciatore di Germania in Italia, Reinhard Schaefers, sul quesito 'Una Germania europea o un’ Europa tedesca?'. Il prossimo incontro è previsto a febbraio, con il Governatore del Land Sassonia.

Lascia un commento