Quinto appuntamento a Palazzo Ducale del ciclo “Le meraviglie filosofiche”: Nicla Vassallo su Cartesio

Le meraviglie filosofiche

dal 3 ottobre al 16 dicembre 2014

Grandi studiosi e autori di oggi raccontano e interpretano per tutti alcuni grandi classici della filosofia. Una straordinaria opportunità per leggere o rileggere i classici del pensiero perché, come scriveva Italo Calvino, “D’un classico ogni rilettura è una lettura di scoperta come la prima” e “D’un classico ogni prima lettura è in realtà una rilettura”.
A cura di Nicla Vassallo.

www.palazzoducale.genova.it/meraviglie-filosofiche/

2 dicembre, ore 17.45
Sala del Maggior Consiglio
Nicla Vassallo racconta
“Meditazioni filosofiche” di Cartesio

Le “Meditazioni Metafisiche” costituiscono il pilastro su cui Cartesio appoggia quella riforma di tutto il conoscere che, stando ad alcuni, segna l’inizio dell’epoca moderna, abbandonando l’archetipo della filosofia scolastica, prima dominante nel pensiero filosofico. Cartesio offre ai propri contemporanei (e a noi) un nuovo modello di pensiero, partendo da una costatazione che qualunque osservatore attento non poteva non condividere: non c’e’ argomento filosofico che non costituisca oggetto di discussione e fonte di disaccordo. Per riparare a un tale stato di confusione, è necessario tentare di fondare la filosofia su qualcosa di consistente, iniziando a dubitare. Il problema davvero in discussione e’ quello dello scetticismo globale: per esempio, come fai a sapere che non stai sognando tutto o quasi quanto ritieni di conoscere? Nicla Vassallo affronterà il problema del dubbio globale, dubbio essenziale per comprendere la nostra esistenza, a partire dalle “Meditazioni Mefafisiche” per “gettarle” nella nostra contemporaneita’, nel tentativo di comprendere chi siamo (menti e/corpi?) e se in una realtà esterna alla nostra mente riusciamo a esistere.

Nicla Vassallo (http://www.niclavassallo.net/), professore ordinario di Filosofia teoretica presso l’Università di Genova, col suo pensiero e le sue ricerche ha rinnovato settori dell’epistemologia, della filosofia della scienza, della metafisica, dei gender studies, della storia della filosofia analitica. Tra le sue ultime pubblicazioni: Donna m’apparve (Codice Edizioni 2009); Teoria della conoscenza (Laterza 20082), Piccolo trattato di epistemologia (con M.C. Amoretti, Codice Edizioni 2010); Per sentito dire: conoscenza e testimonianza (Feltrinelli 2011); Conversazioni (Mimesis 2012). Scrive di cultura e filosofia sul domenicale de “Il Sole 24 Ore” e “il Venerdì di Repubblica”. Nel 2011 ha ricevuto il premio di filosofia “Viaggio a Siracusa”.

Il suo ultimo volume: Frege on Thinking and Its Epistemic Significance (con P. Garavaso, Lexington Books 2014: https://rowman.com/ISBN/978-0-7391-7839-3

Il suo ultimo video d’impegno umano e civile:

Ingresso libero fino a esaurimento posti

Per ulteriori informazioni:

Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura
Piazza Matteotti 9 – 16123 Genova

Lascia un commento