Garavini (PD): “Sant’Anna di Stazzema. A 70 anni dalla strage si faccia giustizia”

La parlamentare PD nell’anniversario dell’eccidio nazista

“La strage di Sant’Anna di Stazzema rimane nella memoria collettiva degli italiani come una delle più tragiche vicende della Seconda guerra mondiale. Oggi il nostro pensiero va alle vittime e ai familiari di quelle centinaia di bambini, donne e anziani che settant’anni fa vennero trucidati dalle truppe di Hitler, senza un motivo, senza una colpa. Non è consolatorio, ma è positivo il fatto che la Corte federale di giustizia tedesca, proprio pochi giorni fa, abbia deciso di riaprire il processo ad alcuni ex militari tedeschi, già condannati in via definitiva dalla giustizia italiana come responsabili della strage di Sant'Anna di Stazzema”. Lo afferma Laura Garavini, componente dell'Ufficio di Presidenza del gruppo Pd alla Camera, proseguendo: “Dopo che la Procura di Stoccarda aveva archiviato il caso, la decisione della Corte di Karlsruhe ridá vita alla possibilità di fare finalmente giustizia. Mi auguro che ciò possa avvenire nel più breve tempo possibile”.

Lascia un commento