ASSOCIAZIONE BENE COMUNE: “LA VITTORIA DI MANNA A RENDE GETTA LE BASI DELLE PROSSIME REGIONALI E CONSOLIDA DUE PUNTI FERMI: L’UNITA’ DEL CENTRODESTRA E LA CONTINUITA’ DEL PROGETTO POLITICO DI SCOPELLITI”

Sino a qualche giorno fa Rende era un “bene di pochi”, oggi, invece, diventa un bene comune.
E’ quanto dichiara l’Avv. Filomena Falsetta, Presidente dell’Associazione Bene Comune Calabria, commentando l’elezione a Sindaco dell’Avv. Marcello Manna, sostenuto dal Centrodestra e da alcune liste civiche, tra le quali Rende Bene Comune.
I rendesi, per la prima volta nella storia politico-sociale che li riguarda, si sono resi protagonisti di un’autentica assunzione di responsabilità, dando vita ad un vero e proprio cambio di civiltà.
Essi, infatti, hanno liberamente scelto di sciogliere la politica istituzionale dal nodo sessantenario dell’arido e infecondo conformismo, per dare nuova linfa all’agire politico e riscattare, così, quel desiderio di partecipazione e di sviluppo della comunità rendese.
Una vittoria, quella di Manna e del centrodestra – conclude Falsetta – che non soltanto ha segnato un’inversione radicale di rotta con il metodo di governo e con le politiche finora attuate dal centrosinistra, ma che getta le basi delle prossime elezioni regionali attraverso il consolidamento di due punti fermi: l’unità e la compattezza del centrodestra e la continuità del progetto politico iniziato dal Governo Scopelliti.

Lascia un commento