Venerdì 30 e sabato 31 maggio è in programma la penultima giornata della prima fase della Italian Baseball League

Con Bologna, Rimini e San Marino già qualificate per il girone dal quale usciranno le finaliste, l’attenzione è tutta sul girone B, che vede Parma a una vittoria (o una sconfitta del Città di Nettuno) dal traguardo.
Il Lino’s Coffee viaggia fino a Rimini venerdì e ospita i Pirati sabato. I ducali hanno tutta la rosa a disposizione e ben presente l’importanza di una vittoria. Silente il manager Munoz, il coach Gianguido Poma conferma che lo staff tecnico sta valutando se sfalsare la rotazione dei lanciatori, opponendo Josè Sanchez ai pitcher italiani degli avversari.
Rimini utilizzerà come partenti Patrone ed Ekstrom, facilmente in quest’ordine. Fuori Peppe Mazzanti e Gomez, venerdì Catanoso schiererà Di Fabio in terza e Babini in seconda. Nel corso del fine settimana verrà utilizzato Salazar sia in prima che in terza.

Il Città di Nettuno sa che la qualificazione alla seconda fase a questo punto è improbabile: “Però daremo tutto, fino a che non sarà l’aritmetica a condannarci” confida il manager Claudio Scerrato. Nel derby la rosa è tutta a disposizione del manager, che utilizzerà come partenti Lorenzo e Florian.
Il Nettuno2 ha in dubbio Colagrossi e affiderà la prima partita a Norberto Gonzalez. Per il ruolo di partente della seconda sono in ballottaggio Andrea Pizziconi e Taschini .

In campo venerdì 30 maggio ore 20.30

Città di Nettuno-Nettuno2 (arbitri: Filippi, Taurelli, Fabrin)
Rimini-Lino's Coffee Parma (Screti, Pizziconi, Macchiavelli)

In campo sabato 31 maggio ore 20.30
Città di Nettuno-Nettuno2 (Fabrin, Filippi, Taurelli)
Lino's Coffee-Rimini (Macchiavelli, Grassi, Sina)

Nel girone A la capolista UnipolSai se la vede con quel Padova che è l’unica squadra contro cui ha perso fino qui.
Il Tommasin non potrà contare su Sartori (reduce da una micro frattura alla mano sinistra) e probabilmente non rischierà Faccini, che sta guarendo da un infortunio muscolare. Quasi di sicuro Uviedo sarà il partente venerdì sera, mentre Crepaldi appare favorito per la seconda gara.
L’UnipolSai recupera per la seconda partita Rodriguez, che ha scontato la squalifica. Il manager Nanni potrebbe quindi utilizzare Panerati come partente della prima partita e Williamson per la seconda.

La T&A San Marino si appresta ad affrontare il Godo senza particolari novità. Il manager Bindi sembra incline a confermare la formazione delle ultime 2 settimane, con Morreale in prima base quando Valerio Simone è il partente e Avagnina sul cuscino quando lancia Guerra.
Esclusi dalla fase per il titolo, i Godo Knights vogliono prepararsi al meglio per la Coppa Italia. Casalini sarà il partente della prima partita e Calero lancerà la seconda. Galeotti, reduce dal problema di sabato scorso a Bologna, rimarrà a riposo precauzionale, ma il manager Fuzzi recupera Bucci, che torna all’esterno sinistro. Luca D’Amico e Servidei si alterneranno all’interbase.

In campo venerdì 30 maggio ore 20.30

Tommasin Padova-UnipolSai Bologna (arbitri: De Notta, Bastianello, Sina)
T&A San Marino-Godo Knights (Borselli, Falcone, Fiorini)

In campo sabato 31 maggio ore 20.30

UnipolSai-Tommasin (Pizziconi, Screti, Cicconi)
Knights-T&A (Fiorini, Borselli, Falcone)

Riccardo Schiroli
FIBS Communication manager
+39 335 7819122; fax +39 02 700522425

Lascia un commento