Sicilia. Giunta governo regionale a Palma di Montechiaro

Palermo, 28 mag. 2014. Si è svolta oggi presso il comune di Palma di
Montechiaro una giunta di governo per affrontare i problemi più urgenti della
città. L'attenzione è stata rivolta alle questioni relative al disastro
urbanistico degli anni passati, causato da abusivismo e dalla mancata
riqualificazione di interi quartieri nati abusivamente, alcuni dei quali senza
strade, senza i prospetti delle case, senza servizi. Sono state affrontate le
questioni legate alla trasparenza, alla lotta alla mafia, in un momento in cui
la nuova amministrazione guidata dal sindaco Pasquale Amato, sta conducendo
un'importante battaglia per il risanamento della vita amministrativa e
burocratica del comune. E' stata affrontata inoltre la questione dei minori non
accompagnati, in presenza di alcune comunità che non ricevono più alcun
sostegno da parte dello Stato. Il presidente, nel corso del suo intervento ha
detto “siamo qui per portare la solidarietà ai cittadini, che negli anni hanno
subìto una azione di massacro urbanistico e sociale e per sostenere l'azione di
risanamento portata avanti dal sindaco Amato, che si sta battendo per cambiare
le cose in modo serio e deciso in città. Il governo – ha aggiunto Crocetta –
non farà mai mancare il proprio contributo davanti alla necessita di una
ripresa della città, tenendo conto che per la singolarità dei fenomeni che
hanno caratterizzato Palma, occorreranno specifici strumenti urbanistici”. Un
gruppo di lavoro congiunto costituito da assessori e dirigenti del governo
regionale e amministratori e dirigenti del comune, hanno continuato i lavori
per predisporre delle schede relative alle iniziative da intraprendere.

Il presidente della Regione Siciliana
Rosario Crocetta

Lascia un commento