Vomero: manifesti abusivi imbrattano tabelloni e fabbricati

L’ennesimo allarme contro la piaga di “ manifesto selvaggio “ in campagna elettorale viene lanciato da Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari. “ I questi giorni il quartiere Vomero è invaso da manifesti elettorali di ogni tipo, forma, colore e dimensione, posti al di fuori degli spazi consentiti, che invitano a votare diversi candidati – denuncia Capodanno – A farne le spese non sono solo i tabelloni comunali per la pubblicità, ma anche le strutture pubbliche e private, come le facciate dei fabbricati. “.

“ Particolarmente colpita piazza degli Artisti, dove la facciata di un fabbricato privato è stata imbrattata con decine di manifesti – continua Capodanno -. Il tutto naturalmente agevolato dalla mancanza dei necessari controlli con la contestuale defissone dei manifesti abusivi, con spese e sanzioni a carico dei trasgressori nel rispetto delle vigenti normative “.

“ Anche alla luce di quanto si era al riguardo già verificato nelle precedenti tornate elettorali – puntualizza Capodanno – sarebbe stato necessario preventivamente potenziare il servizio comunale per la defissione dei manifesti abusivi, cosa che, alla luce di quanto si registra in questi giorni, sembra che non sia stato fatto “.

Lascia un commento