Mafia: Lumia (Pd), Cosimo Cristina ha rotto cappa di silenzio e omertà  mafiosa

Palermo, 05 maggio 2014 – “Con la sua attività di giornalista Cosimo Cristina ha avuto il merito di rompere la cappa di silenzio ed omertà mafiosa che soffocava le coscienze dei cittadini di Termini Imerese e del territorio”. Lo dice il senatore del Pd Giuseppe Lumia, componente della Commissione antimafia, ricordando l’assassinio del giovane giornalista ucciso a Termini Imerese il 05 maggio del 1960.

“Fare il giornalista di cronaca nera in Sicilia – aggiunge – negli anni ’50 era una scelta coraggiosa, perché Cosimo Cristina non si fermava in superficie, ma andava a fondo ai fatti senza mai omettere nomi ed informazioni delicate. Una scelta dettata dal grande amore per la verità e per la giustizia”.

“Oggi come allora – conclude Lumia – la lotta alla mafia ha bisogno di un giornalismo capace di raccontare la realtà, di spiegare i fatti, di mettere a fuoco la capacità delle mafie di condizionare la vita dei cittadini”.

Ufficio stampa
Matteo Scirè
(cell. 3200251236)
www.giuseppelumia.it

Lascia un commento