Sen. Antonio Razzi (FI). Berlusconi è un uomo di parola e manterrà  i patti sanciti con Renzi

Roma, 28 aprile 2014. La riforma del Senato è un argomento spinoso, difficile ed articolato. Così si è espresso il senatore Razzi a proposito degli accordi fatti da Berlusconi e Renzi per l’abolizione di una delle due Camere. Personalmente ho sottoscritto il progetto del collega Augusto Minzolini che non solo è ragionevole ma tecnicamente ben congegnato. Augusto lancia in pratica un messaggio di attenzione sottolineando che una revisione in questo senso non serve solo perché è stata promessa ignorando la costituzionalità o meno dei contenuti. Occorre saggezza e nessun condizionamento ideologico, ha concluso il senatore di Forza Italia. E’ una questione di responsabilità che riguarda il paese nel suo insieme in rispetto della Costituzione e delle leggi vigenti, non un argomento di destra o di sinistra.

Sen. Antonio Razzi
Segretario Commissione Esteri
Piazza delle Cinque Lune, 113
00186 Roma
Tel.+39 06/67063227-+39 06/67064227- Fax + 39 06/67066227
E-mail: antonio.razzi@senato.it

Lascia un commento