Garavini (PD): “La lotta alle mafie diventi priorità  europea”

In Commissione Antimafia la deputata PD presiede il Comitato “Semestre di presidenza italiana della UE”

“Le ramificazioni della criminalità organizzata in Europa sono ormai una realtà di fatto. Tali ramificazioni sono favorite dal fatto che i sistemi legislativi dei singoli paesi spesso non sono sufficientemente attrezzati per il contrasto alle mafie. Inoltre difficoltà oggettive nella collaborazione internazionale tra forze inquirenti di paesi diversi rischiano di agevolare la globalizzazione della criminalità organizzata. Ecco perche è urgente porre il contrasto alle mafie al centro delle politiche europee”. Lo ha dichiarato Laura Garavini, componente della Commissione Antimafia, commentando la sua nomina a coordinatore del Comitato “Semestre di presidenza italiana della UE e lotta alla criminalità mafiosa su base europea e internazionale”.

“L'obiettivo del Comitato che mi appresto a presiedere sarà proprio quello di fornire al Parlamento e al Governo un rapporto sullo stato dell'arte della presenza della criminalità organizzata in Europa, indicando priorità, lacune da colmare a livello legislativo e deficit di coordinamento fra le autorità giudiziarie e di polizia dei diversi paesi membri. Il semestre italiano di presidenza che si apre il primo luglio prossimo”, ha concluso la deputata, “può essere un'occasione preziosa per porre il tema delle mafie al centro della politica dell'Europa.”

Lascia un commento