L’esito del questionario sulla famiglia imbarazza i vescovi italiani?

Le Conferenze episcopali di Germania, Svizzera, USA, Giappone, Austria, hanno reso pubblico il rapporto sugli esiti del questionario sui problemi della famiglia proposto dal Sinodo dei vescovi, in vista del Sinodo straordinario su Famiglia ed Evangelizzazione convocato da Papa Francesco. Come si spiega il silenzio sino ad oggi del Consiglio Episcopale Permanente
della CEI ? Non è desiderio forse del Papa che nella Chiesa ci sia piena trasparenza? Non si conosce neppure il numero dei questionari restituiti. Ma ciò che interessa è il contenuto delle risposte. Viene il sospetto, come ha osservato il movimento cattolico «Noi siamo chiesa », che “gli esiti della consultazione smentiscano clamorosamente le posizioni intransigenti mantenute in questi anni dalla grande maggioranza dei vescovi italiani a proposito dei cosiddetti «valori non negoziabili» relativi alla famiglia”.
Veronica Tussi

Lascia un commento