Mafia: Lumia (Pd), parole Papa siano stimolo, serve una costituente antimafia

Palermo, 22 marzo 2014 – “Le parole del Papa siano uno stimolo nei confronti della politica affinchè la lotta alle mafie diventi finalmente una priorità del Paese, per fare sentire la propria vicinanza alle vittime, per sostenere chi si trova in prima linea nella lotta alle mafie, per garantire i diritti dei cittadini, per promuovere lo sviluppo, la legalità ed il bene comune. Serve una costituente antimafia per adottare una serie di provvedimenti in grado di infierire un colpo mortale alle organizzazioni mafiose”. Lo dice il senatore del Pd Giuseppe Lumia, componente della Commissione parlamentare antimafia.

“Una sessione dedicata – spiega – dei lavori parlamentari per introdurre il reato di autoriciclaggio nel nostro ordinamento, per riformare l’Agenzia nazionale dei beni confiscati in modo tale da garantirne il riuso sociale e produttivo, per inasprire le pene per tutti i reati di associazione mafiosa, per irrigidire il carcere duro, per migliorare la gestione dei testimoni di giustizia, per approvare un pacchetto di norme anticorruzione che colpisca le collusioni ed il clientelismo”.

“Queste – conclude l’esponente del Pd – sono solo alcune delle misure necessarie ed immediatamente cantierabili. La Commissione antimafia ha già un bagaglio di esperienza e di proposte che può essere messa subito alla valutazione del Parlamento”.

Ufficio stampa
Matteo Scirè
(cell. 3200251236)
www.giuseppelumia.it

Lascia un commento