Sen. Antonio Razzi (FI). Montesilvano: la Giunta guidata dal sindaco Attilio Di Mattia, 38 anni, economista, un esempio da non ripetere. Gli elettori stiano attenti per il futuro.

Roma, 17 febbraio 2014. Il sindaco di Montesilvano sarebbe stato silurato proprio dal suo fedelissimo. 13 consiglieri di opposizione ed uno di maggioranza hanno rassegnato le dimissioni per mettere il sindaco davanti ad un fatto compiuto. Ecco cosa succede, ha dichiarato Razzi in una nota, quando l’approssimazione e l’arrembaggio caratterizzano le politiche sul territorio. L’infausta tassa di soggiorno che il sindaco avrebbe voluto incassare per il prossimo mercoledì, non avrà i voti per vedersi approvare il provvedimento. In poche parole, ha sottolineato il senatore di Forza Italia, ci troviamo al cospetto di un vero segno di sfiducia che metterà le istituzioni della cittadina di Montesilvano in uno stato comatoso grave. I cittadini devono riflettere, ha concluso Razzi, questi sono segni inequivocabili attraverso i quali capire chi non votare la prossima tornata elettorale.

Sen. Antonio Razzi
Segretario Commissione Esteri
Piazza delle Cinque Lune, 113
00186 Roma
Tel.+39 06/67063227-+39 06/67064227- Fax + 39 06/67066227
E-mail: antonio.razzi@senato.it

Lascia un commento