L’Aperitivo Dopo Mare

Sabato scorso si è svolto a Mar del Plata l'evento italiano dell'estate argentina 2014: l'Aperitivo Dopo Mare, al quale ha partecipato l’on. Ricardo Merlo (MAIE), che per l’occasione ha incontrato la collettività italo-argentina, presso il Ristorante Borghesi.

L’Aperitivo Dopo Mare, organizzato dai giovani italiani di Mar del Plata, è la prima edizione di un appuntamento estivo durante il quale si è ascoltata musica dal vivo, sono stati offerti aperitivi e presentazioni gastronomiche e ci sono state esibizioni culturali (mostre fotografiche, di pitture e disegno) tutto all’insegna dell’italianità.

Ma oltre a tutto questo, Aperitivo Dopo Mare, ideato da Marcello Carrara, è stato lo spazio dedicato ad alcuni approfondimenti sui temi politici ritenuti maggiormente interessanti per la collettività italo argentina.

“Per questo evento italiano ho ritenuto fondamentale la presenza del nostro presidente Ricardo Merlo che”, ha spiegato Carrara, “ci ha aggiornato sulle questioni che ci riguardano più direttamente: quali la rete consolare, l’assistenza, la promozione della lingua e cultura italiana e le prossime elezioni di COMITES e CGIE e ci ha portato le notizie dirette dal parlamento”. I presenti (oltre 300 persone) hanno avuto l'occasione di incontrare personalmente Merlo e, ha aggiunto Carrara, “porre i propri quesiti al loro parlamentare di riferimento, che si è a lungo intrattenuto con loro”.

Tra gli intervenuti diversi esponenti dell’associazionismo italiano e della stampa locale, oltre ai coordinatori MAIE di Mar del Plata, Adriano Toniut e Marcelo Carrara, al presidente del Comites, Raffaele Vitiello, e al vice presidente della Federazione delle Società Italiane di Mar del Plata e zona, Alfonso Vottola.

L’intensa agenda del presidente del MAIE nella città di Mar del Plata è proseguita domenica e lunedì con gli incontri con esponenti della stampa ed i dirigenti politici locali.

Lunedì, in particolare, Merlo ha partecipato per piú di 3 ore ad un incontro con il presidente del Comites Raffaele Vitiello, il consigliere CGIE Adriano Toniut, il presidente dei Giovani MAIE argentina, Marcello Carrara, e il vicepresidente della Federazione delle Associazioni italiane di Mar del Plata Alfonso Vottola. “Abbiamo parlato di tutta la problematica della collettività di Mar del Plata”, ha reso noto Marcelo Carrara. “L’On. Merlo ci ha aggiornato sulla ultime vicende politico – istituzionali in Italia, soprattutto sulle riforme della legge elettorale e su quella costituzionale, sull’agenda politica futura, su come il nostro movimento sta affrontando le nuove sfide e”, ha infine concluso Carrara, “abbiamo cominciato a strutturare la nostra strategia in Mar del Plata per le prossime elezioni di Comites e CGIE”

Lascia un commento