Roma 2013: IL PD BLOCCA ROMA

Nonostante i gravissimi e noti problemi economici e sociali della Capitale, che oltre ad affliggere i cittadini romani influenzano anche i lavori del Parlamento, Roma sta vivendo un ulteriore dramma: il PD, che rappresenta la maggioranza dell'Assemblea Capitolina, per fare la lotta al proprio Sindaco Ignazio Marino sta di fatto paralizzando i lavori dell'Aula lasciando i cittadini e i loro problemi in un pericolosissimo limbo. Nello specifico, la maggioranza ha fatto mancare il numero legale per ben tre volte nel corso della scorsa settimana, durante la discussione (e conseguente votazione) della delibera per l'Anagrafe Pubblica dei rifiuti: dopo le immagini dei maiali che grufolano nell'immondizia di Roma e che hanno fatto il giro del mondo, dopo lo sdegno espresso dal PD a questa situazione ormai fuori controllo, lo stesso PD sta impedendo l'adozione di questo importante registro pubblico. Chiediamo,

Leggi e commenta:

Lascia un commento