Raffaele Picilli nominato coordinatore del dipartimento sul fundraising di Competere.eu

Nelle prossime settimane il think tank ufficializzerà tutta la squadra che guiderà il team scientifico

L’esperto in princìpi e tecniche di fundraising e people raising Raffaele Picilli nominato coordinatore del dipartimento sul fundraising di Competere.EU, il pensatoio italiano nato per elaborare e implementare politiche e pratiche per lo sviluppo sostenibile.

Picilli era già dall’autunno Senior Fellow del pensatoio fondato da Pietro Paganini e Roberto Race ed ha realizzato il primo rapport sul fundraising per la politica presentato con i tesorieri dei partiti alla Camera.

Nelle prossime settimane il think tank ufficializzerà tutta la squadra che guiderà il team scientifico avendo tra i suoi temi di interesse: l’agenda digitale e l’ICT, la formazione, imprenditorialità e innovazione, agricoltura & biotech, burocrazia e riduzione della spesa pubblica, competizione, liberalizzazioni e mercato, copyright e proprietà intellettuale,

International Trade, Politica industriale, politiche per lo sviluppo, e attrazione degli investimenti, Privacy, cyber security e data protection e sicurezza e difesa.

Fondatore e amministratore del network di consulenti Raise the Wind con sedi a Salerno, Roma e Firenze Picilli è consulente in fundraising per organizzazioni Nonprofit ed Enti Pubblici nazionali e internazionali è l’ideatore di ILoveNoProfit, rivista tematica sul non profit e del blog tematico www.beafundraiser.it. E’ docente in tecniche di fundraising presso enti pubblici, privati ed università. Autore di pubblicazioni sul fundraising e sulle tecniche di direct mail, in collaborazione con il Centro Studi sul Non Profit ha curato alcune ricerche comparative sul fundraising, tra cui: “fundraising e people raising per la politica” Italia/Usa/U.K. edizioni 2010 e 2013, “fundraising e people raising per la sanità” Italia/Usa/U.K. 2012.

Dal 2001 ha formato oltre 10.000 operatori appartenenti al Terzo Settore. Dal 2010 è presidente del Centro Studi sul Non Profit e vice presidente di ASSIF l’Associazione italiana dei fundraiser professionisti. Dal 2013 è membro di EUConsult, the European Association of Consultants to and about Non Profit Organizations – Amsterdam.

L’abstract del Rapporto 2013 realizzato da Picilli comprensivo di grafici è scaricabile all’indirizzo:

https://drive.google.com/file/d/0Bx2Kf3dQShWqamdZeUNLMVpTQ0k/edit?usp=sharing

Segue il profilo di Competere.EU:

Competere.EU (www.competere.eu)

Elaborare e implementare politiche e pratiche per lo sviluppo sostenibile: questa la mission di Competere.EU (www.competere.eu), il nuovo pensatoio italiano nato con l’obiettivo di essere di supporto alla politica, alle istituzioni ed al mondo del lavoro nel favorire l’innovazione sociale e dei processi economici e il confronto tra idee.

Presidente del think tank è il docente di Business Administration alla John Cabot University Pietro Paganini mentre il Segretario Generale è il consulente di comunicazione strategica Roberto Race.

Il pensatoio si distingue dagli altri think-tank per l’approccio anglosassone, agendo contemporaneamente su tre livelli: la ricerca, attraverso la diffusione di pubblicazioni e la promozione di conferenze o seminari, l’interazione con la società civile per creare consapevolezza sulle campagne che Competere metterà in campo e il confronto con il mondo politico ed istituzionale per la costruzione di percorsi politici e legislativi condivisi.

Competere.EU si regge sull’iniziativa volontaria di individui e gruppi che condividono uno stesso modo di operare e che vogliono contribuire ad innovare il mercato attraverso prodotti e servizi nuovi, e la società attraverso iniziative sociali sostenibili.

Lascia un commento