SONO STANCO DI VEDERE LA FACCIA DELLA SANTANCHE’ OG NI GIORNO SULLE TV. IL PDL NON HA PIU’ NESSUNO DA PROPORRE NEI VARI TALK SHOW ?

Ogni giorno, in tutte le Tv, appaiono Daniela Santanché ed Alessandro Sallusti, dei quali non è necessario fare presentazioni, stante la loro ricca sindacabile nomea che appare già su…google (specie nei commenti) e che essi stessi dimostrano attraverso le loro risibili “performances”: ove avessi ad esprimermi su di loro, si aprirebbero subito per me (e non per loro, scusate il bisticcio) le porte delle patrie galere.
Ieri sera ho assistito all’ennesima lite della Santanchè con Travaglio (sulla trasmissione “La Gabbia” della LA7) e debbo dire che, qualsiasi altra donna al posto suo, sarebbe sprofondata dalla vergogna, non solo, ma ne avrebbe anche risentito di conseguenze psico-fisiche da “trattamento sanitario obbligatorio”, come ha detto appropriatamente Marco Travaglio, quale risposta ad una ennesima farneticante affermazione della transfuga da AN di Storace al Pdl di Berlusconi, passando attraverso stadi intermedi, alias appunto Daniela Santanchè.

Mi par di poter dire con molta oggettività che i due soggetti succitati sembrano essere messi lì per innescare focolai di tensione che servono anche per fare share televisivo. Ma non voglio parlare di Sallusti ma della sua compagna che detesto anche fisicamente. Non per niente, Marco Travaglio, ad una provocazione della Santanchè secondo cui il suo interlocutore non avrebbe inclinazione sessuale verso il mondo femminile, le ha di botto risposto che certamente non le avrebbe mai offerto l’opportunità di…verificare la sua performance maschile. E, lo giuro che, anche il sottoscritto, farebbe come ha detto Travaglio, anche dopo 20 anni di …astinenza, per esempio al ritorno dalla guerra o all’uscita dal carcere…
Ieri sera il sostantivo “delinquente” era il più gettonato ed, onestamente, a parte la signorilità espressiva di Travaglio, mi è parso che le giustificazioni addotte dalla Santanchè, fossero da WC, stante il fatto che una multa di 1000 euro (per un articolo di Travaglio ritenuto offensivo) , si voleva porla come paragone, quanto a valore, ad una truffa di centinaia di milioni a danno di tutti gli Italiani da parte, come notorio, del celebre condannato in terzo grado…. siamo alla demenza giuridica oltre che politica !!!
Potrei continuare fino a domani, ma chiudo dicendo che se, alla Santanchè non fossero bastate le espressioni proferite elegantemente da Travaglio (che la implorava sommessamente di smettere di “starnazzare”), andrebbe ricordato sempre alla Santachè che, in un analogo talk show con l’interlocutore Massimo Cacciari, esattamente in data 13 maggio 2013, la parola più gettonata è stata “prostituta”… (v. anche google).
Basta, finiamola con le pagliacciate. Ritorniamo alla normalità, ad evitare che siano invece gli Italiani ad aver bisogno del TSO per colpa di certi cialtroni che, a mio avviso, andrebbero subito spazzati., insieme con le “scoasse” . E soprattutto dimenticati nell’interesse dfell’umanità.

ARNALDO DE PORTI

Lascia un commento