Sciolè in anteprima a Pescara

Viene presentata a Pescara in anteprima mondiale, il prossimo 26 Agosto, presso la Lampara, la nuova performance di Flavio Sciolè dal titolo ‘Milk 1970’. L’azione indaga il latte, l’origine, il principio, la memoria ancestrale,la nostalgia, l’oblio. Sciolè elabora il latte utilizzandolo per recuperare la propria dimensione primordiale. Un ritorno all’infanzia, detergersi per tornare puri. Il bianco che domina la performance verrà poi inficiato da fasciature, scolature, degenerazioni. In questi giorni sta destando interesse la sua installazione ‘In morte dell’artista da giovane’ presentata all’Artcevia International Art Festival (fino a fine Settembre).

Flavio Sciolè (Atri, 1970) performer, filmaker, attore, si definisce un antiartista. La sua ricerca è volta principalmente allo studio delle emozioni dell’uomo. Negli ultimi venti anni ha partecipato a centinaia di festivals/mostre in tutto il mondo. Le sue performance sono state presentate a Corpo, Interiora, Biennale Adriatica Arti Nuove, Futuroma, Ar[t]cevia.

Lascia un commento