Movimento forense. Tra presente e futuro

Gentile Collega,

dopo un anno molto intenso in cui il Movimento Forense ha lavorato per compattare l'avvocatura con tante iniziative dalla politica forense allo sport, dai convegni alla cultura, dalla solidarietà al wideopen, siamo già pronti per l'attività 2013\2014.

FINALMENTE, siamo riusciti a completare il complesso iter relativo all'ennesima iniziativa che da settembre migliorerà la quotidianità degli avvocati. Daremo l'ufficialità A SETTEMBRE quando i colleghi saranno nuovamente operativi al 100% ma vi anticipo che abbiamo lavorato a fari spenti e con partner di primo livello in un settore molto delicato per rispondere alle esigenze degli avvocati tutti.
Ringrazio chi ha voluto fortemente come unico interlocutore per l'avvocatura italiana il nostro Movimento apprezzandone la concretezza.

Nello stesso periodo verrà “acceso” il nostro nuovo sito per offrire a tutti gli avvocati italiani la possibilità di essere aggiornati direttamente ed in tempo reale dai responsabili delle diverse sezioni territoriali e di quelle tematiche delle molteplici iniziative.

Dal 16 settembre, per un mese e mezzo, a Roma si terrà il consueto (per il sesto anno) “risveglio muscolare” per consentire agli avvocati di affrontare al meglio, anche da un punto di vista fisico, la prossima stagione lavorativa (arriverà una email dettagliata). Sarà un momento per ritrovarsi e smaltire le tossine accumulate: mens sana in corpore sano (puoi già prenotarti, rispondendo alla presente mail indicando: nome cognome e scrivendo PREPARAZIONE).

Il prossimo anno sarà molto importante anche per la nostra MF ASD – LA PRIMA POLISPORTIVA DEGLI AVVOCATI, le centinaia di colleghi che assecondano la loro passione per lo sport (decine di discipline) sventolando la bandiera del Movimento Forense affronteranno una stagione intensa di appuntanenti con l'obiettivo non solo di unire l'avvocatura ed essere avvocati anche in campo ma per rendere esplicito all'esterno il nostro orgoglio e la voglia di riconquistare nella società quel rango che ci appartiene.

Inoltre, dal 13 al 15 settembre tutti i responsabili del Movimento Forense si incontreranno in una suggestiva location in Toscana per mettere a punto l'attivita 2013/2014, sarà un momento di sintesi molto importante per noi e, mi permetto, per il futuro dell'avvocatura italiana.

Oltre a quelle esistenti, verranno aperte altre sezioni territoriali per consentire ai colleghi interessati alla politica forense ed alle nostre attività di avere un punto di riferimento in ogni città italiana.

Questo è ciò che faremo da settembre, con lo spirito di servizio e con la volontà di migliorare la nostra amata professione, implementando i successi ottenuti in questi anni.

Molti colleghi confondono la politica forense con le ELEZIONI, nel corso delle quali, come se gli avvocati fossero degli sprovveduti, vengono fatte promesse irrealizzabili in cambio di un voto per la Cassa Forense, per l'Ordine ovvero per il Congresso; INVECE la politica forense è uscire dai nostri studi, superare le divisioni, essere d'esempio, adoperarsi per compattare la nostra categoria professionale, diventare protagonisti del nostro futuro.

Saluti forensi.
MOVIMENTO FORENSE
Massimiliano Cesali.

Sostieni l'iniziativa “aggiornate i parametri”: per firmare la Petizione CLICCA QUI

seguici su twitter @mcesali @movforense @radiotribunale

siamo su facebook gruppo movimento forense e

Lascia un commento