FINCANTIERI: LUMIA (PD), PALERMO CANTIERE PIU’ ADATTO PER SMANTELLARE COSTA CONCORDIA

Roma, 07 agosto 2013 – “Quali decisioni intendano adottare i ministri in oggetto affinchè il relitto della Costa Concordia sia rimosso e demolito nel modo migliore possibile ed in piena sicurezza”. È quanto chiede in un'interrogazione il senatore del Pd Giuseppe Lumia secondo cui “Palermo è il cantiere navale più adatto per ospitare il relitto ed eseguire i lavori di smantellamento della nave prima di procedere alla demolizione in Turchia. Il cantiere di Palermo, infatti, con un bacino lungo 290 metri è l'unico in Europa in grado di ospitare uno scafo di questa stazza”.

“Il porto più vicino – si legge nel documento – alla Costa Concordia, quello di Piombino, non è nelle condizioni di ospitare il relitto sia per le gravi carenze strutturali, sia dal punto di vista organizzativo e dell'expertise”. “Come spiega sempre Fincantieri – conclude Lumia – in uno studio apposito realizzato su commissione del Ministero dello Sviluppo economico «il sito destinato a ricevere il relitto dovrà essere pronto entro dicembre 2013 o gennaio 2014, al più tardi», poichè le operazione di rotazione della Costa Concordia dovrebbero concludersi a settembre prossimo e lo scafo una volta rotato dovrà entrare in porto entro tre mesi per evitare di subire nuovi danni”.

Ufficio stampa
Matteo Scirè
(cell. 3200251236)
www.giuseppelumia.it

Lascia un commento