LAMPEDUSA

L'editrice protestante Claudiana risponde alla campagna “Invia un libro a Lampedusa”:

donerà 120 libri del proprio catalogo per creare una biblioteca sull'isola

Manuel Kromer: una richiesta che non potevamo ignorare

Roma, 2 agosto 2013 (NEV-CS40) – L'editrice protestante Claudiana ha risposto all'appello lanciato dal Sindaco di Lampedusa, Giusi Nicolini, per la creazione nell'isola di una biblioteca dedicata ai bambini.

“Una casa editrice come la nostra, per mandato attenta ai temi sociali, non può ignorare l’appello che viene da un luogo come Lampedusa, terra di sbarchi e generosità, ma anche di fatica e complessità”, ha dichiarato Manuel Kromer direttore della Claudiana editrice.

L'iniziativa “Invia un libro a Lampedusa” è stata inizialmente raccolta e rilanciata da Articolo 21. Ed è proprio attraverso il portale per la libertà di informazione che l’editrice Claudiana ha deciso a sua volta di aderire alla campagna.

A settembre, prosegue Kromer, “l’editrice invierà numerosi titoli, tra i quali verrà data priorità a quelli dedicati ai bambini. Un invito, quello del sindaco, che abbiamo raccolto con entusiasmo e che con altrettanto entusiasmo giriamo ai nostri amici e lettori”.

Tutti possono aderire all’iniziativa inviando opere letterarie al seguente indirizzo: Giusi Nicolini – “Donazione dei libri per la prossima apertura della Biblioteca di Lampedusa” Via Cameroni, 92010.

Lascia un commento