CIRCA 3.800 ABITAZIONI, IMPIEGATI OLTRE 19.000 LAVORATORI

CASA. CRESME: CON PIANO REGIONE INVESTITI 930 MLN, 9.036 DIA

Roma, 20 feb. – Presentati presso la Casa dell'architettura di Roma i dati elaborati dal Cresme relativi agli sviluppi del Piano casa della Regione Lazio approvato nel 2009 e modificato nel 2011. Presenti all'incontro Stefano Petrucci, presidente Ance Lazio, Paolo D'Alessandris, ricercatore Cresme, Valter Macchi, candidato alla Camera dei deputati, l'avvocato Giuseppe Ciaglia, Pietro Sbardella, candidato alla Regione Lazio, Roberto Rao, candidato al Senato della Repubblica, Luciano Ciocchetti candidato alla Camera dei deputati. Dallo studio emerge che il Piano casa ha generato 9.036 dia (dichiarazione di inizio attivita') presentate (per un totale di 508.700 mq) e 82 richieste di permesso a costruire per un totale di 271.500 mq, pari a circa 3.800 abitazioni. L'ammontare delle risorse investite in tali interventi e' misurato nell'ordine di 930 milioni. L'assorbimento occupazionale relativo, fra lavoratori diretti (nel settore delle costruzioni) e indiretti (nella produzione dei materiali e impianti afferenti), e' stimato in oltre 19.000 unita'.

Lascia un commento