Ci saremo, alle elezioni e nel paese

Ci saremo, alle elezioni e nel paese

Quale sarà il nostro futuro e, soprattutto, cosa possiamo fare per il futuro del Paese? E’ per rispondere a queste domande che oggi, a Roma, abbiamo organizzato l’Assemblea nazionale dell’Italia dei Valori.
Noi abbiamo due obiettivi programmatici. Il primo è il rispetto delle regole e della legalità. Se rispettassimo davvero le regole della Costituzione, non manderemmo in giro i soldati a fare la guerra e ci sarebbe più equità nel sistema della tassazione.

Il nostro secondo obiettivo è, nel rispetto delle regole, quello di stare dalla parte dei più deboli, per difendere quelli che da soli non riescono a farlo. Dunque il secondo obiettivo è la giustizia sociale. Questo è il nostro progetto politico e su questo progetto non si può scendere a compromessi.

Invece il compromesso peggiore è quello di cui ho sentito parlare negli ultimi giorni: quando il segretario del Pd dice che, comunque vadano le elezioni, alla fine ci si dovrà alleare con il centro. Se le cose stanno così, vuol dire che quello non è più un vero centrosinistra.
Io qui non sto dicendo addio al Pd. Al contrario, gli sto chiedendo di ravvedersi, di non svendere la loro stessa storia. Gli sto dicendo che, forse, bisognerebbe mettere insieme una formazione più grande, che raccolga tutti quei cittadini del centrosinistra che si aspettano proprio questo: più legalità e più giustizia sociale…Leggi tutto

Lascia un commento