archivio di politicamentecorretto.com

A SANTA MARIA L’ON. PORTA PARTECIPA AI FESTEGGIAMENTI PER I 100 ANNI DELL’AGENZIA CONSOLARE ITALIANA

Il parlamentare ha anche preso parte alle celebrazioni religiose in
onore alla “patrona” dello Stato brasiliano, su invito
dell’arcivescovo di Santa Maria.

L’On. Fabio Porta ha partecipato alla commemorazione del centenario
dell’agenzia consolare italiana a Santa Maria, nella “quarta colonia”
del Rio Grande del Sud, uno degli epicentri della grande emigrazione
italiana in Brasile.

Il Presidente dell’Associazione di Amicizia Italia-Brasile ha accolto
l’invito dell’attuale agente consolare, Oscar Carlesso, al quale ha
consegnato una medaglia ufficiale della Camera dei Deputati come
omaggio per la centenaria storia della rappresentanza consolare
italiana.

Ad accompagnare il parlamentare c’era il Presidente del Circolo del
Partito Democratico di Porto Alegre Adolfo Bracci; presenti alla
cerimonia anche il Console Generale d’Italia Augusto Vaccaro e
numerose autorità pubbliche locali.

Il Comune di Santa Maria ha concesso all’On. Porta il titolo di
“visitante illustre” in occasione della sua visita ad uno dei
principali centri di colonizzazione italiana nel mondo.

Ai festeggiamenti per il centenario dell’agenzia consolare (il cui
territorio è grande quasi un quarto dello Stato e comprende circa
cento municipi) sono seguiti quelli per la Madonna “Medianeira”, la
patrona del Rio Grande del Sud. In questo caso l’invito proveniva
dall’Arcivescovo di Santa Maria, che ha voluto la partecipazione del
deputato italiano e del Console Generale alla processione ed alla
successiva liturgia eucaristica alla quale hanno partecipato circa
trecentomila fedeli.

“Tanto la commemorazione dei cento anni dell’agenzia consolare quanto
la cerimonia religiosa sono state – secondo quanto affermato dal
parlamentare eletto in Sudamerica – due momenti di grande significato
storico e culturale, oltre che sociale e religioso. La comunità
italiana di santa Maria e della “quarta colonia” – ha aggiunto l’On.
Porta – costituiscono infatti un prezioso lascito di valori culturali
e religiosi che ancora oggi continuano a permeare profondamente la
vita di questa importante regione del sud del Brasile”.

Exit mobile version