Bondi: Da Montezemolo giudizio fazioso e storicamente infondato

La nota del coordinatore nazionale del Pdl”Stimo Montezemolo, ma credo che oggi si sia lasciato andare ad un giudizio politicamente fazioso e storicamente infondato”. Così si è espresso Sandro Bondi, coordinatore nazionale del Pdl, a proposito delle parole del fondatore di Italia Futura nell’intervista a Repubblica.

“L’Italia è stata spolpata non da un imprenditore come Berlusconi che ha assunto su di sè, con tutte le conseguenze che sappiamo anche di natura giudiziaria, l’onere di arrestare la marcia della sinistra al potere e di modernizzare l’Italia, ma in particolar modo dal consociativismo fra la Dc e il Pci, dall’assistenzialismo e dalla partitocrazia, e non ultimo da quegli imprenditori legati al sistema di potere partitocratico che hanno privatizzato i guadagni e socializzato le perdite, come ha fatto la Fiat per decenni, spolpando per l’appunto l’Italia”.

Lascia un commento