29-30 SETTEMBRE: GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO Entrata gratuita nei luoghi della cultura statale con oltre 1450 eventi a tema

Avvicinare i cittadini europei alla ricchezza e alla diversità culturale dell’Europa, favorire una tolleranza che superi le frontiere nazionali, sensibilizzare il grande pubblico e il mondo politico alla necessità di proteggere il patrimonio storico artistico.
Con questi obiettivi si celebrano, anche quest’anno in 49 Stati Europei, le Giornate Europee del Patrimonio, che in Italia avranno luogo il 29 e il 30 settembre, con lo slogan: “L’Italia tesoro d’Europa”.
A questa grande festa europea, il MiBAC partecipa con oltre 1450 appuntamenti, organizzati nei luoghi della cultura statali (musei, aree archeologiche, archivi e biblioteche) che, per l’occasione, apriranno gratuitamente al pubblico, ad eccezione del Colosseo e del Foro Romano che offriranno l’ingresso a metà prezzo.
Le Gep nascono per l’azione congiunta del Consiglio d’Europa e della Commissione europea, con lo scopo primario di avvicinare i cittadini europei ad una migliore e reciproca comprensione, attraverso l’organizzazione di manifestazioni culturali che mettano in luce il saper fare, le tradizioni locali, l’architettura e gli oggetti d’arte, ma anche la presentazione di beni culturali inediti e l’apertura straordinaria di edifici storici.
Quest’anno le Giornate Europee del Patrimonio vedranno inoltre la partecipazione del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, delle Regioni e Province autonome e del Fondo Edifici di Culto che offriranno al pubblico la possibilità di accedere gratuitamente ai loro siti di pregio storico-artistico.

Il programma completo della manifestazione su www.beniculturali.it/gep2012

Roma, 21 settembre 2012
Ufficio Stampa MiBAC
Tel. 06.67232261

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Lascia un commento