Massafra. Premio “Palio d’Argento”. La consegna ai vincitori sabato 8 settembre

Sabato, 8 settembre, presso Piazza d’Armi del Castello Medievale di Massafra, secondo appuntamento con il “Palio della Mezzaluna”. Dopo i saluti del sindaco di Massafra, Martino Carmelo Tamburrano, e del presidente dell’Associazione “MassafraNostra”, cav. Vincenzo Bommino, seguiranno l’introduzione del prof. Cosimo Damiano Fonseca, Accademico dei Lincei e la relazione “Il Palio di Torremaggiore” a cura del dott. Ciro Panzone.

Seguirà, quindi, la cerimonia di consegna del premio “Il Palio d’Argento” che verrà assegnato a personalità operanti sul territorio ionico e distintesi per la promozione della città in ambito culturale, imprenditoriale, sportivo e sociale.

Quest’anno il Comitato di Patronato del citato premio (presieduto, in qualità di Sindaco e di Presidente pro tempore, dal dott. Martino Carmelo Tamburrano, con il contributo del Prof. Cosimo Damiano Fonseca – Accademico dei Lincei, del Prof. Pietro D’Alena – Università della Calabria e del Prof. Ing. Gregorio Andria – Preside della Facoltà d’Ingegneria sede di Taranto) ha deciso di premiare; il prof. Gianni Iacovelli (in ambito culturale), la famiglia Capriulo (in ambito imprenditoriale). il CSD “Taekwondo Massafra”-Tommaso Petrelli in ambito sportivo) e l’Associazione Trapiantati di Organi di Massafra (in ambito sociale). Tale premio consiste in una targa d’argento su cui a colori è riprodotta un’opera sul tema di Nicola Andreace, che così spiega i contenuti: ”Dalle pagine della storia emergono i simboli del palio, che ravvivano il ricordo ed invitano a costruire la pace con concorde aggregazione e con ricerche culturali- scientifico-economiche”.

Concluderà i lavori S.E. Mons. Pietro Maria Fragnelli, Vescovo di Castellaneta.

Nella foto il premio “Palio d’Argento”.

Lascia un commento