Doppiette per Des Caserta e Sanotint Bollate, il resto è pioggia

Sabato caratterizzato dalla pioggia battente: si è giocato solo a Nuoro, dove il Sanotint Bollate ha messo a segno uno doppietta; domenica in campo Caserta e Rhibo La Loggia: doppietta delle campane. Rinviati gli altri due match.

La Des Caserta mantiene la vetta della classifica, centrando l'en-plein, in casa contro il Rhibo La Loggia . Con quasi venti ore di ritardo sulla tabella di marcia, dunque, la squadra di Enrico Obletter ristabilisce la distanza con Bollate, nel segno di Alice Fiorio: per lei 2 homer fondamentali per regalare entrambe le vittorie.
In gara 1 l'inizio non proprio entusiasmante in pedana di lancio di Jocelyn McCallum è determinante per creare subito il divario che poi risulterà decisivo. 3-0 dopo la prima ripresa, con 2 basi ball e 2 valide e in grande evidenza è l'ultima arrivata in casa Des, Tenaya Tucker, autrice di un doppio.
Le piemontesi tentano la rimonta, infilando un punticino a ripresa nel secondo, quarto e quinto: a metà quinto inning Caserta è in vantaggio solo di una lunghezza 4-3, ma il tentativo di recuperare del Rhibo La Loggia è già esaurito. Nella parte bassa della quinta ripresa Caserta infila un altro big-inning, segnando 3 punti. Anche in questo caso è una piccola “crisi” di McCallum (sostituita da Michela Musitelli Romani) a dare linfa all'attacco di casa. Ma quando in pedana c'è Musitelli Romani e corridori agli angoli, il primo fuoricampo di giornata di Alice Fiorio chiude definitivamente la partita.
Gara 2 è molto più equilibrata e sono le ospiti a portarsi in vantaggio al terzo, pur senza realizzare valide. Sono una base ball concessa da Carlotta Natti a Ludmila Broukalova e un errore difensivo su una battuta in campo esterno di Dina Pfeiferova a portare il punteggio sull'1-0 per le piemontesi. Caserta pareggia al quinto, con un gioco molto aggressivo sulle basi che, con corridori agli angoli, permette a Giovanna Palermi di rubare la seconda e a Sandra Bosdachin di segnare. La parola fine alla partita la mette, come nella gara della mattina, ancora Alice Fiorio. Al sesto: Bianca Novelli batte un singolo e Fiorio la porta a casa con il secondo homer della giornata. 3-1 il risultato finale.
A Nuoro, nonostante l'allerta meteo e le previsioni tutt'altro che confortanti, si è riusciti a completare entrambe le partite. Per il Sanotint Bollate sono arrivate due vittorie, utili a tenere il passo di Caserta.
La prima partita è la gara dei fuoricampo: pronti via e “solo-homer” al centro di Saskia Kosternik, poi Paola Cavallo, il partente del Museo D'Arte Nuoro (che alla fine chiuderà con 7 inning lanciati, 5 valide concesse, 6 punti dei quali solo 3 guadagnati), chiude la ripresa senza problemi. La marcia di Bollate verso la vittoria prosegue nella seconda ripresa, grazie ai punti segnati da Lara Buila e Marina Mancini. Nel quarto è ancora Mancini protagonista per il 4-0. Nel quinto, invece, arrivano altri due “solo-homer”: Bollate si porta sul 5-0 grazie a quello di Lindsey Meadows, a sinistra; mentre Nuoro accorcia con quello di Aimee Murch. Ma al settimo è di nuovo Saskia Kosternik a colpire oltre la recinzione (a sinistra) per il definitivo 6-1.
Anche in gara 2 partenza lanciata di Bollate: singolo di Kosternik, doppio di Valeria Bortolomai e Bollate è subito in vantaggio. Allunga al terzo con altri due doppi: Kosternik e Lindsey Meadows; ma Nuoro pareggia al cambio campo: doppio di Tereza Pochobradska e fuoricampo di Ambra Collina. Un pareggio effimero, perché prima Kosternik (al quinto) e poi l'ennesimo fuoricampo della giornata, il secondo di Lindsey Meadows (al sesto) fissano il 4-2, messo in ghiaccio dalla stessa Meadows, che chiude con 12 K e sole 3 valide concesse.
I RISULTATI
Sabato 14 Aprile:
Museo d’Arte Nuoro – Sanotint Bollate (1-6; 2-4)
Domenica 15 Aprile:
Des Caserta – Rhibo La Loggia (7-3; 3-1)
Blue Girls Bologna – Titano Hornets (rinviata a data da destinarsi)
Bigioni Unione Fermana – Fiorini Forlì (rinviata a data da destinarsi)
Riposo: AMGA Legnano
Classifica: Des Caserta (7 vinte – 1 persa) media .875; Sanotint Bollate (5-1) .833; Rhibo La Loggia (4-4), AMGA Legnano, Blue Girls Bologna e Fiorini Forlì (3-3) .500; Titano Hornets (1-3 .250); Bigioni Unione Fermana e Museo D’Arte Nuoro (1-5 .166).

Michele Gallerani
Ufficio Stampa FIBS

Lascia un commento