MAFIA: LUMIA (PD), INACCETTABILE CHE BOSS VIVA A LONDRA CON PENSIONE

“È inaccettabile che un boss come Domenico Rancadore viva a Londra indisturbato e per giunta percepisca una pensione da parte dell’Inpdap. Ci sono una questione diplomatica e una questione etica sulle quali bisogna fare chiarezza fino in fondo. Chiedo al Ministro degli Esteri di intraprendere tutte le azioni del caso perchè l’Inghilterra riconosca le sentenze della magistratura italiana e il reato di associazione mafiosa, così da estradare Rancadore in Italia per scontare la pena a cui è stato condannato. Il Parlamento discuta immediatamente il mio e gli altri disegni di legge presentati per impedire che lo Stato elargisca pensioni e trattamenti previdenziali a chi si è macchiato di reati di stampo mafioso. È paradossale che si riconosca questo diritto ai mafiosi e spesso si neghi il sostegno alle vittime di mafia”. Lo dichiara il senatore del Pd Giuseppe Lumia, componente della Commissione antimafia.

Ufficio stampa
Matteo Scirè
(cell. 3200251236)
www.giuseppelumia.it

Lascia un commento