L’ EVASORE FISCALE E’ UN CRIMINALE E NON UN PARASSITA

Mentre vi parlo, sto ascoltando il nuovo spot pubblicitario sull’ evasione fiscale su RaiNews, in cui si da del parassita a chi evade le tasse. Be, dopo l’ ennesimo scudo fiscale un spot di questo genere appare un po’ troppo garantista e fa ridere solo i polli. Certamente non e’ con un spot pubbicitario che si combatte l’ evasione, al mio paese si diceva una volta che:” E’ meglio essere parassita con le tasche piene, che un cittadino onesto con le pezze al culo”. L’ evasione fiscale e il falso in bilancio, sono crimini contro lo Stato. E’ ora che il legislatore legiferi al riguardo con un inasprimento delle pene, chi evade e falsifica i bilanci, deve andare in galera e per lungo tempo. Occorre deterrenza e non scudi e “paragoni” del tutto inadeguati. ( scusatemi se e’ poco)

Lascia un commento