Rischi e squilibri. Carenza di credibilità  dell’Unione europea

Troppe divisioni in Europa “Le tensioni sui mercati finanziari sono dovute alla carenza di credibilità dell’Unione europea, che affronta i problemi con troppe divisioni e discussioni”, ha affermato il ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, secondo cui “quello che sta succedendo dipende dalla credibilità della struttura europea”. “Se riusciamo a costruire in Europa una struttura credibile si può superare questa fase, raccogliere capitali e attrarre investimenti – ha sottolineato il titolare del dicastero di via XX Settembre – diversamente se continua un processo di discussioni e divisioni come per la Grecia, allora abbiamo i fatti che stiamo osservando”….

“In questo momento – ha aggiunto il ministro nella conferenza stampa a Palazzo Chigi dopo l’incontro con le parti sociali – il 50% del pil europeo è sopra le soglie critiche degli spread, a vari livelli. Questo indica che c’è davvero un problema di credibilità. I contatti continuano – ha concluso – e vorremmo che questa fase debba e possa essere superata”.

Lascia un commento