Sostegno all’editoria e contributi stampa italiana all’estero

MANOVRA DI BILANCIO 2011: ECCO I PIU' SIGNIFICATIVI PROVVEDIMENTI CONTENUTI NELLA LEGGE DI STABILITA'. > MANOVRA DI BILANCIO 2011: ECCO I PIÙ IMPORTANTI PROVVEDIMENTI CONTENUTI NELLA LEGGE DI STABILITÀ. > SOSTEGNO ALL’EDITORIA E CONTRIBUTI STAMPA ITALIANA ALL’ESTERO

In attesa che venga emanato una disciplina attuativa dell’art. 44 comma 1 (d.l. 112/2008 convertito con modificazioni dalla l. 133/2008) sulla semplificazione e riordino delle procedure di erogazione dei contributi all'editoria, la legge di stabilità autorizza una spesa di 100 milioni di euro per il 2011 per interventi si sostegnoall’editoria (art.1, comma 58). I commi 55 e 56 estendono alla stampa italiana all’estero la disciplina contenuta nel decreto legge 194/2009 (l. 25/2010), in particolare nell’art. 10-sexies. Viene pertanto restituita alla stampa italiana all’estero il 50% dei contributi per l’anno 2009, i quali erano stati tagliati da una disposizione contenuta nel decreto-milleproroghe 2009, approvato in marzo 2010. Tali disposizioni, come specifica il comma 56 dell’art. 1 della legge di stabilità, si applicano nel limite di 5 milioni di euro per l’anno 2011, procedendo, ove necessario, alla rideterminazione di contributi, riducendoli proporzionalmente in relazione al predetto limite di spesa.

http://www.studiocataldi.it/argomenti.asp?opt=dettaglio&codice=448

Lascia un commento