Cariparma ed Unipol Bologna riprendono la post season da dove l’avevano conclusa, dopo 7 gare di una entusiasmante finale 2010

Allo scontro diretto del “Cavalli” di Parma (diretta Rai Sport Due) che apre il girone di semifinale ,entrambe le formazioni attribuiscono un peso importante.
Il manager dei Campioni in carica Gilberto Gerali non esita a dire di essere pronto ad usare qualsiasi lanciatore.
“Ho parlato con i pitcher lunedì e sono tutti pronti ad entrare già mercoledì, compresi Burlea e Corradini, che sono i partenti designati per il week end”.
Marco Nanni è il manager di una squadra che ha perso la finale scudetto, salvo poi rifarsi vincendo sia la Coppa Italia che il Campionato Europeo per Club: “Vogliamo essere pronti e dobbiamo giocare i play off con grande determinazione, come sempre”.
La Fortitudo, d’altra parte, l’obbiettivo play off lo centra ininterrottamente dal 2001.
Il Cariparma non potrà contare su Matteo Ugolotti, che difficilmente rientrerà entro la fine della stagione. Leo Zileri è ancora in dubbio, ma i progressi mostrati in allenamento sono confortanti e probabilmente mercoledì sarà al suo posto all’esterno centro. Per il resto, la rosa è tutta a disposizione. Gerali schiererà la formazione tipo e darà la palla a Marco Grifantini.
L’Unipol ha il dubbio Pugliese, che è uscito dall’ultimo week end con un dolore al braccio. Tutti gli altri sono abili e arruolati e anche Nanni potrà schierare la formazione tipo. Il partente sarà Matos, con Moreno pronto a rilevarlo.
Entrambe le squadre sono reduci da qualche week end non proprio giocato al massimo.
“Mah” puntualizza Gilberto Gerali “Noi abbiamo avuto un calo di tensione venerdì, più che altro dovuto al fatto che i pitcher che avevamo in rotazione sono stati battuti. A quel punto, non volevo sconvolgere i piani che avevamo fatto per una gara tutto sommato ininfluente. E comunque, che un pitcher abbia una brutta serata ci sta, non sono preoccupato”.
“Da quando abbiamo la certezza di essere alla post season” spiega Marco Nanni “Abbiamo in effetti giocato sotto tono. Non che debba servire da giustificazione, ma un calo di adrenalina dopo aver raggiunto un obbiettivo è comprensibile. Io comunque sono rimasto veramente deluso solo dal fine settimana di Nettuno. Contro il Rimini, diamo credito ai loro lanciatori”.
In campo oggi 3 agosto
Cariparma-Unipol Bologna (arbitri: Taurelli, Spera, Giacomazzi-diretta Rai Sport Due )

Riccardo Schiroli
FIBS Communication manager

Lascia un commento