FIAT: LUMIA (PD), PER TERMINI IMERESE GOVERNO SI DIA DA FARE E IN FRETTA

“Il problema dello stabilimento Fiat di Termini Imerese è stato sottoposto, con determinazione e in tutta la sua gravità, all’attenzione del governo sin dall’inizio della vertenza. Abbiamo presentato interrogazioni e mozioni in Parlamento, raccogliendo le ragioni degli operai e dei sindacati, partecipando a tutti gli incontri presso il Ministero dello Sviluppo economico, promuovedo iniziative per richiamare le responsabilità di tutti. Il governo Berlusconi, purtroppo, non ha mai fatto nulla di quanto era nelle sue possibilità per scongiurare la chiusura dello stabilimento”. Lo dichiara il senatore del Pd Giuseppe Lumia.

“Il governo – spiega Lumia – avrebbe dovuto vincolare l’erogazione degli ecoincentivi al mantenimento dello stabilimento siciliano. Invece ha accettato le decisioni di Marchionne in silenzio”.

“Adesso – conclude l’esponente del Pd – siamo ad una svolta. Ci sono tutte le condizioni per convincere la Fiat a rimanere o incentivare l’arrivo di una nuova azienda in grado di rilanciare la produzione di auto a Termini Imerese. L’importante è che il governo almeno adesso si dia da fare e in fretta”.

Ufficio stampa
Matteo Scirè
(cell. 3200251236)
www.giuseppelumia.it

Lascia un commento