Voto Estero: Picchi (PDL) governo ritiri la proposta

“L'abolizione del voto per la Circoscrizione estero e' inaccettabile ed irricevibile, il Governo e il Ministro Calderoli devono ritirarla immediatamente, altrimenti riterremo che sia venuto meno il vincolo di maggioranza”.
Cosi' Guglielmo Picchi, deputato del PDL eletto all'estero commenta la bozza di riforma costituzionale presentata da Calderoli.
“Ci sono voluti quarant'anni di battaglie per ottenere il voto all'estero, e' una grande conquista e un valore aggiunto per il nostro paese, certo ci sono correttivi da fare sulla modalita' di voto e la disponibilita' a ridurre i parlamentari eletti all'estero proporzionalmente al resto del paese, ma l'abolizione tout court e' una sciagura.
Ricordo a Calderoli e al Governo che il 14 dicembre quattro eletti all'estero hanno salvato il Governo. Stasera alla riunione del Gruppo Parlamentare della Camera porro' formalmente la questione”.

Lascia un commento