RIFORMA ELETTORALE DEL PARLAMENTO EUROPEO

Nodifica dell’ Atto ( GUCE L 278) relativo all’ elezione dei rappresentanti nel PE a sufragio universale e diretto del 1976.
La votazione sulla riforma elettorale del Parlamento europeo e’ stata rimandata il 7 luglio, poiche’ i deputati hanno deciso di rinviare la relazione delle risoluzione alla commissione per gli affari costituzionali, per ulteriori discussione. La principale proposta della risoluzione elabrata Andrew Duff ( ALDE, UK) della commisiione AFCO, e’ la creazione di liste transnaziona, grazie ai quali i cittadini potranno eleggere 25 eurodeputati. Il altre parole si tratta di dare la possibilita’ a cittadini europei residenti in altri stati, di avere una propria rappresentanza nel Parlamento europeo.

P.S. Ringrazio Stefano TROTTA, servizio informazioni per i cittadini Parlamento europeo, per l’ l’ informazione

Lascia un commento