“FATE TACERE BERLUSCONI, CACCIATELO” — DISSE MONTANELLI A CORTINA…

Leggo quanto scrive Massimo Fini (raccolta articoli Montanelli) pag. 14 del “Fatto” di oggi 8 luglio 2011 . Ho centinaia di ricordi scritti su Indro: ne allego uno, il primo trovato, da me scritto il 27 maggio 2006, ancora attualissimo, con foto:

Arnaldo De Porti e Indro Montanelli a Cortina d’Ampezzo

“FATE TACERE BERLUSCONI, CACCIATELO” – DISSE MONTANELLI A CORTINA…

Mi pare nel ‘ 99, ho partecipato all’ultimo incontro con Indro Montanelli al “Savoia” di Cortina e, in quell’occasione, il decano del giornalismo italiano, parlando di Berlusconi, disse papale papale : “Fatelo tacere”, ricordando la squallida rottura dei rapporti con il Giornale, attraverso il quale egli avrebbe dovuto fare “il trombettiere” della politica del cavaliere di Arcore, ricevendo una liquidazione da… operaio, dopo venti anni di direzione del Giornale, circa 38/40 milioni di lire…

La sala convegni era piena come un uovo e, l’ultima frase, detta sempre in quell’occasione da Montanelli, fu : “ Lasciatelo governare, si farà male da solo e, purtroppo, anche al paese…” (previsione purtroppo non avveratasi) … omissis ….per questione di spazio

Qualche tempo fa, l’ex vice di Montanelli, Federico Orlando, ebbe a dire : ….. la devolution è un’impostura inventata da ignoranti e secessionisti, ma accreditata dai soliti “intellettuali” di palazzo, che saranno giudicati bancarottieri quando gli italiani si sveglieranno…( ma pare che ancora non si siano svegliati del tutto)

Berlusconi ora mira alla guerra civile con il suo atteggiamento antidemocratico che non sa accettare la sconfitta, come avevo scritto parecchie volte sulla stampa.

Fatelo tacere, disse Montanelli ! Lo ripeto anch’io con le stesse parole che titolano il libro: “Ve lo avevo detto”

ARNALDO DE PORTI

Lascia un commento