La 39^ Heineken Roeivierkamp parla italiano

ROMA, 15 marzo 2011 – Che week end per il remo italiano all’Heineken Roeivierkamp di Amsterdam! Nomi illustri della Nazionale hanno partecipato alla regata sul fiume Amstel nella specialità dell’otto con i colori del neonato Varese Rowing Club: i campioni mondiali del quattro senza under 23 e finalisti assoluti Andrea Palmisano (Aniene), Vincenzo Capelli (Aniene) e Francesco Fossi (Fiamme Gialle), il vicecampione d’Europa in due senza Niccolò Mornati (Aniene), il vicecampione mondiale in due con Pierpaolo Frattini (Aniene), Romano Battisti (Fiamme Gialle) e Leopoldo Sansone (CRV Italia) insieme campioni mondiali nel quattro con under 23 nel 2007 e nel 2008, più i giovani talenti del remo partenopeo allenati da Antonio Colamonici: Giuseppe Vicino (classe 1993) e Roberto Bianco (classe 1992), due volte medaglia di bronzo nell’otto Junior. Nell’ultima prova Bianco ha sostituito Palmisano.

L’Heineken Roeivierkamp è una delle più prestigiose gare al mondo: 332 barche iscritte e con una formula unica, gli equipaggi si sfidano lungo il canale principale di Amsterdam su quattro distanze differenti (250m, 750m, 2500m e 5000m).
Alla fine delle quattro competizioni il tabellone ha parlato chiaro: con 165,272 punti l’8+ italiano si è aggiudicato la competizione.
Era dal 1988 che un equipaggio italiano non si aggiudicava questa prestigiosa manifestazione. La trasferta di Amsterdam è stata organizzata dal Varese Rowing Club, giovane associazione sportiva dilettantistica nata, lo scorso mese di giugno a Varese, allo scopo di promuovere il canottaggio.

“Si ringrazia per aver reso possibile l’iniziativa la Federazione Italiana di Canottaggio, il Centro Nautico delle Fiamme Gialle, il C.R.V. Italia e il Circolo Canottieri Aniene. Un ringraziamento particolare al CT Beppe De Capua – scrive il Varese Rowing Club in un comunicato stampa – Si ringrazia inoltre INTERCART di Roma per aver contribuito quale sponsor”.

Anche l’otto Junior del Comitato Lombardia ha festeggiato la vittoria nelle acque del fiume Amstel con Stefano Ciccarelli e Stefano Cremonesi (Idroscalo), Mattia Tognetti e Simone Corazza (Corgeno), Davide e Lorenzo Gerosa (Lario), Andrea Della Fontana (Moto Guzzi) e Matteo Tettamanti (Moltrasio). Giulia Pollini (Cernobbio), Deborah Battagin (Monate), Sabrina Noseda e Giulia Longatti (Lario) hanno terminato la loro avventura al settimo posto.

Per ulteriori informazioni:
· www.merijnsoeters.nl
· www.nereus.nl
· www.facebook.com – Varese Rowing Club
www.canottaggiolombardia.it

Lascia un commento