Movimento Nazionale Liberi Farmacisti

MNLF

Movimento Nazionale Liberi Farmacisti

C.P. 57 – 73010 Lequile (LE)

Telefax 0833.560054

Tel. 338.8652002 338.2044970 – 347.2250191

MAIL: info@mnlf.it WEB: www.mnlf.it

N°04/11

14 marzo 2011

In relazione alle dichiarazioni rilasciate oggi a Repubblica (Affari e Finanza) da parte del Presidente della Federfarma Annarosa Racca in cui si definiva il decreto Bersani e le parafarmacie inutili, il Movimento Nazionale Liberi Farmacisti stigmatizza la leggerezza dei contenuti espressi dalla stessa.

Inutile per dare un servizio capillare ed adeguato è l’istituto della pianta organica che tutela solo ed unicamente gli interessi dei titolari di farmacia lasciando ampi territori senza una farmacia.

La battaglia della Federfarma per annullare l’unica liberalizzazione del settore è destinata all’insuccesso in quanto la maggioranza dei cittadini ha mostrato di gradire una maggiore competizone nella distribuzione dei farmaci che ha portato anche ad un miglioramento del servizio offerto dalle farmacie.

La pianta organica con cui si blocca l’apertura di nuove farmacie è un sistema rigido che non tene conto della mobilità dei cittadini che ogni giorno in 14 milioni (dato CENSIS) si spostano nelle grandi città.

Il progetto di legge Gasparri/Tomassini rinforza ulteriormente questo strumento e non risolve i problemi della distribuzione dei farmaci, problemi che parzialmente hanno contribuito ad alleggerire le parafarmacie che con questo disegno di legge sarebbero costrette a chiudere.

L’unica soluzione è portare i farmaci di fascia C (con ricetta) nelle parafarmacie e dare maggiore spinta alle liberalizzazioni.

MNLF

Uff. Stampa

Lascia un commento