Site icon archivio di politicamentecorretto.com

MANTOVANO: No allo stravolgimento della legge Bossi-Fini e all’intervento delle toghe ideologizzate

“Nei prossimi giorni vareremo un testo applicativo, tale da rendere la direttiva europea compatibile con la disciplina italiana: non possiamo restare spettatori di fronte allo stravolgimento della legge Bossi-Fini”.

Lo ha annunciato, in un’intervista a ’Libero’, il sottosegretario al ministero dell’Interno Alfredo Mantovano avvertendo la necessita’ di “un decreto contro le interpretazioni lassiste” delle norme Ue sull’immigrazione da parte di alcune procure.”Gli immigrati che stavano per essere espulsi, o processati per non aver ottemperato all’ordine di espulsione, sono tornati in liberta’. Una fetta della magistratura ha provato a ridimensionare la portata dei provvedimenti in materia di immigrazione e a impedirne la piena operativita’. In Italia, la direttiva Ue e’ entrata in vigore il 24 dicembre scorso senza essere stata recepita con le norme di aggiustamento. In questo vuoto si e’ infilata la frangia piu’ ideologizzata delle toghe”.

Exit mobile version