INSIEME: Movimento per gli Italiani all’Estero, Centro e Nord America

INSIEME: Movimento per gli Italiani all'Estero, Centro e Nord America.
e' doverosa una precisazione, chiarire un equivoco che puo' essere emerso dal fatto che a depositare a Roma il nome del movimento e del logo INSIEME sia stato Salvatore Ferrigno, che ha fatto per incarico del gruppo fondatore INSIEME di cui Salvatore e' parte importante, ed eletto presidente in interim.

Dire che INSIEME e' il movimento di Ferrigno, (persona decisamente militante del centro destra), sarebbe estremamente riduttivo, in quanto, al comitato fondatore composto da dieci (tante sono le stelle dell'emblema) si sono di gia' aggiunti oltre trenta simpatizzanti provenienti da tutte le aree politiche/partitiche italiane: sinistra, destra, centro destra, centro sinistra ecc, .
Noi ci auguriamo superino i cento per il primo convegno che si terra' ad Atlantic City il 2 aprile p.v., durante il quale saranno elaborati ed adottati il programma, lo statuto, sara' eletto il direttivo e saranno composte le varie comissioni.

Al momento, ci siamo divisi i ruoli, ma tutte le “poltrone” sono vacanti, e tutti sono candidati alle stesse.

Gli aspiranti a far parte del movimento dovranno impegnarsi a seguire i dettami del loro elettorato, dovranno sostenere i loro elettori al di sopra delle scelte politico/partitiche, dovranno essere ligi ai programmi di interesse degli Italiani ell'estero che loro particolarmente rappresentano. L'obbedienza trainante dovra' essere l'obbedienza ai programmi di particolare interesse agli Italiani residenti all'estero, ovviamente senza tralasciare gli interessi della Madre Patria. Non esiste il “voto” di gruppo dettato dalle segreterie politiche.

Ho fatta questa precisazione per porre fine a pettegolezzi che si sono sentiti in giro presentando questo movimento, un movimento escogitato da Ferrigno per scopi personali. Tutti siamo a conoscenza della “Ferrigno Story”, candidato eletto facente parte dell'area Forza Italia, e poi scartato, non ricandidato dal PDL alle susseguenti politiche per far spazio al candidato preveniente dall'area ex AN.
(Grazie agli incaricati del PDL, sen Contini ed on Zacchera, ai tempi responsabili per le candidature).

Che dal convegno di Atlantic City l'on Ferrigno possa emergere come il candidato in “pole position” e' auspicabile, possibile e me lo auguro. Che sia stato il piu' votato dei candidati in Nord/CentroAmerica e' un dato di fatto (oltre 16 mila voti fra ammessi ed inammessi), e come tale si trova in una posizione preferita. Ma a tutti coloro che la chiederanno sara' data la parola. Tutti possiamo esprimerci liberamente, democraticamente che sara' il clima della convention.

Quindi che sia chiaro che tutti siamo invitati ad Atlantiv City, INSIEME per promuovere gli interessi degli
Italiani residenti all'Estero, che agli stessi possano applicarsi tutti i diritti/doveri che gli spettano a aprescindere dal loro scelto paese di residenza, perche' sanciti a tutti icittadini Italiani. La Costituzione e' una ed e' una per tutti.

Ancora una volta vi esorto a partecipare ad INSIEME, Movimento per gli Italiani del Centro/NordAmerica'

Facendo mia una esortazione, il motto del grande allenatore delle squadre football LosAngeles Rams e Washington Redskins George Allen, “THE FUTURE IS NOW” , IL FUTURO E' ADESSO.

Grazie

Melo Cicala,
INSIEMEcicala@aol.com

Lascia un commento