INTERNATIONAL WOMEN’S DAY

100° anniversario

In occasione della “Giornata Internazionale della Donna” una serata di dibattito promossa da Comune di Monza/Assessorati Pari Opportunità e Comunicazione, in collaborazione con UPF/Universal Peace Federation di Monza Brianza e Federazione delle Donne per la Pace nel Mondo.

Lunedì 7 marzo 2011, ore 20.45
Sala D (secondo piano) palazzo Urban Center
Via Turati, 8 (piazza Castello) Monza
Ingresso libero

“Parità di accesso all'istruzione, alla formazione, alla scienza e tecnologia: la chiave per un lavoro dignitoso per le donne”: questo il tema proposto dalle Nazioni Unite per il 100° anniversario dell’International Women’s Day.

Gli Assessorati alle Pari Opportunità e Comunicazione del Comune di Monza, in collaborazione con UPF/Universal Peace Federation e Federazione delle Donne per la Pace nel Mondo, propongono una serata di approfondimento sul ruolo delle donne nella costruzione di una nuova cultura della pace, a partire dal riconoscimento pieno delle loro potenzialità. La pace può essere favorita attraverso i valori e la spiritualità di cui le donne sono portatrici, trascendendo le barriere culturali, razziali, nazionali e religiose attraverso il dialogo, la comprensione, il perdono e la riconciliazione.

Lunedì 7 marzo alle 20.45 se ne parla all'Urban Center con Maria Gabriella Mieli, presidente della Federazione delle Donne per la Pace nel Mondo; Carlotta Morgana, giornalista; Giulia Niccolai, monaca buddista e poetessa; Erminia Belli, volontaria del CADOM di Monza; Emanuela Facciolo, presidente di Casa Bimbo Tagesmutter; Aminata Mbodji, della comunità senegalese; Franco Beretta, in rappresentanza della moglie Laura Tangorra, scrittrice, malata di SLA; Olfa Bach Baouab, dell'Associazione Mosaico Interculturale; Katia Morales, attrice cabarettista. Nel corso della serata, coordinata da Carlo Chierico, presidente della UPF di Monza Brianza, si terrà la consegna dei riconoscimenti di Ambasciatrici di Pace.

Fondata nel 2005, la UPF/Universal Peace Federation, Organizzazione non Governativa dotata di statuto consultivo speciale presso il Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite, sostiene e promuove il lavoro delle Nazioni Unite e il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo del Millennio, tra i quali la costruzione di una nuova cultura di pace. La Federazione delle Donne per la Pace nel Mondo, divisione italiana della WFWP/Women's Federation for World Peace, offre alle donne sostegno e opportunità per creare un mondo più pacifico e armonioso attraverso incontri, conferenze nazionali e internazionali, programmi di scambi culturali e progetti di assistenza e beneficenza.

Informazioni:
UPF/Universal Peace Federation, Monza,
tel. 393.0077707
www.italia.upf.org
monza@iifwp.it

100° anniversario

In occasione della “Giornata Internazionale della Donna” una serata di dibattito promossa da Comune di Monza/Assessorati Pari Opportunità e Comunicazione, in collaborazione con UPF/Universal Peace Federation di Monza Brianza e Federazione delle Donne per la Pace nel Mondo.

Lunedì 7 marzo 2011, ore 20.45
Sala D (secondo piano) palazzo Urban Center
Via Turati, 8 (piazza Castello) Monza
Ingresso libero

“Parità di accesso all'istruzione, alla formazione, alla scienza e tecnologia: la chiave per un lavoro dignitoso per le donne”: questo il tema proposto dalle Nazioni Unite per il 100° anniversario dell’International Women’s Day.

Gli Assessorati alle Pari Opportunità e Comunicazione del Comune di Monza, in collaborazione con UPF/Universal Peace Federation e Federazione delle Donne per la Pace nel Mondo, propongono una serata di approfondimento sul ruolo delle donne nella costruzione di una nuova cultura della pace, a partire dal riconoscimento pieno delle loro potenzialità. La pace può essere favorita attraverso i valori e la spiritualità di cui le donne sono portatrici, trascendendo le barriere culturali, razziali, nazionali e religiose attraverso il dialogo, la comprensione, il perdono e la riconciliazione.

Lunedì 7 marzo alle 20.45 se ne parla all'Urban Center con Maria Gabriella Mieli, presidente della Federazione delle Donne per la Pace nel Mondo; Carlotta Morgana, giornalista; Giulia Niccolai, monaca buddista e poetessa; Erminia Belli, volontaria del CADOM di Monza; Emanuela Facciolo, presidente di Casa Bimbo Tagesmutter; Aminata Mbodji, della comunità senegalese; Franco Beretta, in rappresentanza della moglie Laura Tangorra, scrittrice, malata di SLA; Olfa Bach Baouab, dell'Associazione Mosaico Interculturale; Katia Morales, attrice cabarettista. Nel corso della serata, coordinata da Carlo Chierico, presidente della UPF di Monza Brianza, si terrà la consegna dei riconoscimenti di Ambasciatrici di Pace.

Fondata nel 2005, la UPF/Universal Peace Federation, Organizzazione non Governativa dotata di statuto consultivo speciale presso il Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite, sostiene e promuove il lavoro delle Nazioni Unite e il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo del Millennio, tra i quali la costruzione di una nuova cultura di pace. La Federazione delle Donne per la Pace nel Mondo, divisione italiana della WFWP/Women's Federation for World Peace, offre alle donne sostegno e opportunità per creare un mondo più pacifico e armonioso attraverso incontri, conferenze nazionali e internazionali, programmi di scambi culturali e progetti di assistenza e beneficenza.

Informazioni:
UPF/Universal Peace Federation, Monza,
tel. 393.0077707
www.italia.upf.org
monza@iifwp.it

Lascia un commento