PIANO CASA: ARCHITETTI MOAURO BUSNENGO, CELLINI NON SA LEGGERE PIANO

ROMA 03/03 – “Tolti gli occhiali dell’ideologia appare evidente che rispetto ai punti sollevati dal presidente Cellini il nuovo piano si pone come un quadro di regole certe mirato soprattutto a ridurre il consumo del suolo incentivando, invece, il cambio di destinazione d’uso degli immobili esistenti dismessi. Con l’incentivazione alla demolizione e ricostruzione di edifici esistenti, si frenerà finalmente la corsa sfrenata alla trasformazione di terreni rimasti liberi.” – lo scrivono in una nota gli architetti Bruno Moauro e Alberto Busnengo. –

“Pertanto, consigliamo al presidente Inu Lazio, Domenico Cellini di fare più attenzione nella lettura della nuova proposta di legge del piano casa.”

Lascia un commento