LIBIA: GASPARRI, ITALIA NON VA LASCIATA SOLA

''Il grido di allarme di Maroni va raccolto a livello europeo. Non puo' essere l'Italia a farsi carico della potenziale fuga in massa dal Nord Africa''. Lo ha detto il presidente del gruppo Pdl al Senato, Maurizio Gasparri. ''Il crollo di regimi dittatoriali autoritari rappresenta un valore positivo affinche' si affermino liberta' e democrazia. – ha aggiunto – Ma se ci sono fughe in massa, e' la comunita' internazionale che deve affrontare questa emergenza, anche per il rischio che insieme ai clandestini giungano fondamentalisti o terroristi come ha detto Maroni''. ''L'Italia – ha concluso – deve assumere una forte iniziativa a riguardo. Dobbiamo pensare alla solidarieta' con i popoli che marciano verso la liberta', ma anche alla sicurezza del nostro paese ed evitare tensioni. Un'emergenza di questa misura deve essere affrontata da tutti e non puo' essere problema di un solo paese''.

Lascia un commento