Sono il deputato che lavora di più!

Stampa E-mail

Scusate se per una volta utilizzo il blog per parlare di me. Ieri OpenPolis, una associazione che esegue il monitoraggio basato sulle stime del sito Openparlamento.it, ha presentato il rapporto “Camere Aperte 2011” con le nuove classifiche della “produttività” dei parlamentari. Sono risultato al primo posto di 630 deputati per “Indice di produttività” (con il punteggio di 780). L’associazione indipendente non pretende di quantificare la “buona politica”, ma vuol dare ai cittadini uno strumento per valutare l’operato di chi siede in Parlamento a rappresentare i cittadini italiani. I criteri che vengono presi in considerazione per la definizione dell'algoritmo dell'Indice di Produttività sono la tipologia dell’atto presentato da un parlamentare, il consenso ricevuto dallo stesso, il suo iter, la partecipazione del parlamentare ai lavori. Ad ognuno di questi criteri vengono associati dei parametri, indicati nella tabella, che combinati tra loro permettono di attribuire a ciascun deputato e senatore un valore numerico per ogni atto presentato in Parlamento o di cui sono stati relatori.

E' per me una grande soddisfazione, che voglio tuttavia condividere con tutto lo staff del gruppo, che mi sopporta con pazienza e che metto spesso sotto pressione (sia l'Ufficio Legislativo che l'Ufficio Stampa). Un particolare “grazie” poi a Marilena Quintarelli, che in qualità di assistente, collabora con me per tutta l'attività come singolo parlamentare.

Questa in sintesi l'attività svolta:

tipo di atto: Primo firmatario: Co-firmatario Relatore
disegno di legge 28 81 4
mozione 10 84
interpellanza 2 43
interrogazione a risposta orale 8 49
interrogazione a risposta scritta 162 23
interrogazione in commissione 7 4
risoluzione in assemblea 8
risoluzione in commissione 4
risoluzione conclusiva 2
odg in assemblea 60 121
emendamenti Ico-new 1645 2550

Motivo di orgoglio è poi il fatto che nella classifica per Gruppi parlamentari Idv risulta al primo posto sia alla Camera che al Senato

Lascia un commento