MALEDIZIONE ANTI COSTITUZIONALISTA

Che cosa hanno in comune il mio Pc e Silvio (M.a.c.) Berlusconi? Vanno a braccetto con la storia! Devi sapere che fino ad un anno usavo un Pc vecchio ed andava un po’ a rilento, un mio caro amico vedendo in quale condizioni lavoravo mi disse che dovevo guardare al futuro e mi volle regalare un portatile che lui non sapeva usava perche’ aveva un sistema Mac, mi disse:” tu sei un tecnico non sara’ facile aggiornarlo”. ( mi ricorda il Silvio del 1994). Da buon tecnico cercai di ripararlo e all’ inizio andava molto bene, obbediva che era una bellezza. Poi sono iniziati i problemi, non riconosceva piu’ il wireless, perdeva voce in capitolo ( l’ audio faceva giacomo giacomo) e a volte per “riformarlo” mi occorreva un intera giornat e ma mi toccava ri-riformarlo di continuo ( un po’ come le grandi riforme). Un vero calvario! Mentre scrivevo mi e’ venuto in mente una storiella che la bonanima ( pace all’ anima sua per la sua semplicita’) di mia Madre, mi raccontava da ragazzo quindicenne ( mi ero appena iscritto alla FGCI) :” Diceva che una volta in paese c’era un vecchio che costretto dalla vita a chiedere l’elemosina davanti alla Chiesa, amata dire:” Io stavo bene per stare meglio mi trovo in questa valle di lacrime”. Adesso che ho raggiunto ( si fa per dire ) l’eta’ della ragione, capisco perfettamente le parole quasi profetiche di mia Madre.
Morale della favola, io il Pc l’ho riparato, ma ci stiamo “riparando” dall’ Anti Costituzionalista Silvio Berlusconi? Ieri il Cav. ha fatto una gaffe poco notata dai commemntatori politici:” Il Quirinale boccia le mie leggi”. Le leggi costituzionalmente che siano ordinarie, decretate o costituzionali non sono una priorita’ di Silvio Berlusconi, prima di promulgarle, vanno legiferate in parlamento, e poi passano per il Quirinale, il Capo dello Stato ha il dovere costituzionale, di esaminarle per dubbi di incostituzionalita’. Il nostro “amato” Primo Ministro ha capovolto il tutto:” Le mie leggi vengono respinte puntignosamente dallo staff del Quirinale, poi se non piacciono alla Magistratura, queste le passa alla Consulta, che a sua volta le bocciano” , Inoltre la nostra Costituzione prevede per le leggi di natura costituzionale, che non raggiungono i due terzi, entro tre mesi dalla sua approvazione il referendum confermativo senza quorum, legge Cost. 24-1-1997 n. 1. Berlusconi non lo dimenti! Il berlusconismo sta diventando una maledizione anti costituzionalista e gli stessi parlamentari della maggioranza, prima i poi ne dovrebbero prendere atto.

Lascia un commento