MAZZOCCHI (PDL): DI BIAGIO IN CRISI MISTICA PERCHE’ FLI E’ NAVE CHE AFFONDA

“Il collega Di Biagio non si preoccupi di noi, ma piuttosto dello stato di affondamento della sua nave. La spallata al Governo è fallita, il gruppo al Senato è sparito e invece di dimettersi in massa e chiedere scusa agli italiani, preferiscono continuare ad attaccare Berlusconi, nel migliore stile di un partito di centrosinistra. Forse le poltrone vuote del congresso del Fli fanno ancora male agli esponenti finiani. Purtroppo per loro le nostre sedie sabato erano tutte al completo e c’erano anche molte persone in piedi ad acclamare Berlusconi. C’è poco da attaccare. C’è da lavorare con senso di responsabilità per difendere i valori della cristianità.

Ogni leader sa come schierarsi e in quale sfera guardare. I Cristiano Riformisti sono gli interlocutori naturali del mondo cattolico con il partito di Governo. Quando Fini ha scelto Della Vedova come capogruppo ha fatto anche lui la sua scelta di campo e ha scelto di aprire alle famiglie gay, all’eutanasia e alla laicizzazione delle istituzioni in puro stile radicale”.

Con queste parole l’On. Antonio Mazzocchi, deputato del Pdl e Presidente dei Cristiano Riformisti ha risposto con una nota all’On.Di Biagio di Futuro e Libertà.

“Noi continueremo a lavorare insieme al Partito Popolare Europeo per difendere i grandi valori della tradizione nazionale e siamo pronti ad essere quel polo di attrazione dei moderati che non si riconoscono nei partiti tradizionali e che non vogliono consegnare questo Paese ad una coalizione che vada da Vendola a Bersani, da Fini a Di Pietro”.

Continueremo a lavorare dando però un chiaro consiglio a Di Biagio e a tutto il Fli, ovvero ‘l’ultimo spenga la luce’”.

Lascia un commento