L’elezione di Amburgo è stato il preludio alla Super-elezioni dell’anno con un totale di sette elezioni statali

L´inizio di un sogno per la SPD- Olaf Scholz, il nuovo gigante rosso ,

Le elezione nella Regione di Amburgo hanno portato il gigante rosso al 48,3 per cento: maggioranza assoluta!

Dopo una serie di devastanti sconfitte elettorali e lotte interne, la SPD è improvvisamente in risalita.

Dopo un'indagine lampo fatta ai lettori .Si comincia a credere al ritorno dei socialdemocratici .

Ma é non solo Scholz a fare notizia. Nella notte il veterano SPD Kurt Beck in un giro spettacolare dei negoziati, ha portato

é salvato la riforma Hartz IV * .Che prevedeva tagli ancora piu drastici nel campo del sociale.

La Germania è sorprendente: Improvvisamente, i socialisti sono tornati al top!

E Olaf Scholz la nuova speranza dei tedeschi- sará forse il prossimo candidato a cancelliere della SPD.

L'SPD è tornata! La domanda è: quanto durerà il trend verso l'alto? Le prossime elezioni si terranno il 20 Marzo in Sassonia-Anhalt.

In Magdeburgo governa una grande coalizione sotto la guida del CDU, che probabilmente rimarrà tale.

Più interessante sará la scelta del Baden-Wuerttemberg, una settimana dopo.

Il 27 Marzo si deciderà se la CDU subirá ancora un altro drammatico fallimento elettorale.

Il ministro in carica CDU , Stefan Mappus .Rimarrá al suo posto o si schianterá ?.

La Cancelliere Merkel dovrá seriamente preoccuparsi. Amburgo è stato il primo colpo di avvertimento !

Rosario Cambiano-Colonia

La riforma Hartz IV *

La Cancelliera Merkel si era espressa contraria all´aumento di 5€ agli aventi diritto al assistenza

sociale/disoccupazione.Si é giustificata dichiarando che si perde la voglia di andare alavorare se si ha un

aiuto sociale che differenzia di poco da chi lavora.Con queste sue parole a girato la patata bollente e´incolpato

tutti i disoccupati di avere perso il posto di lavoro per loro colpa.Forse ha dimenticato che come in Italia,

le fabbriche del posto chiudono e´ riaprono nei nuovi paesi ex comunisti con sovvenzioni EU.

I disoccupati di oggi che avevano pagato l´assicurazione sulla disoccupazione per decenni si vedono

assegnare per 12 mesi il 65-67% dell´ultimo stipendio e dopo passano con un aiuto di 365€mensili

tutto compreso, dai medicinali all energia elettrica.Migliaia di tedeschi e residenti si sono impoveriti passando

da una vita mediocre a una vita di stenti e di rinunce.Inoltre si é introdotto il osideto lavoro a un Euro l´ora.

Quindi i posti a disposizione ci sono.Per non parlare dei progetti di integrazione in cui sono elencati

non piu come disoccupati ma come studenti.Agli occhi dell Europa Unione viene visto come

investimenti produtivi per ridurre la disoccupazione.

Gli errori di Kohl sono stati peggiorati dalla Merkel.Ma il popolo tedesco ha saputo rispondere.

A suo tempo, Kohl ha svuotato le casse delle pensioni per pagare la riunione delle due Germanie.

Lascia un commento