LUMIA (PD), BOICOTTAGGIO POMODORO PACHINO DANNEGGIA PRODUTTORI ONESTI

“L’appello lanciato dal conduttore televisivo Alessandro Di Pietro a boicottare l’acquisto del pomodoro di Pachino è molto pericoloso, perché non fa altro che danneggiare i produttori onesti i quali nulla hanno da spartire con i traffici e gli interessi della mafia”. Lo dichiara il senatore del Pd Giuseppe Lumia, componente della Commissione antimafia.

“Alessandro Di Pietro – aggiunge Lumia – ha acceso i riflettori sul controllo mafioso della distribuzione ortofrutticola. Un fenomeno conosciuto da tempo e diffuso al Sud come al Nord, che però non può essere ricondotto ad uno specifico prodotto, né tantomeno può essere risolto con soluzioni semplicistiche”.

“A tal proposito – conclude l’esponente antimafia del Pd – nell’attesa di discutere del caso domani in commissione antimafia, presenterò un’interrogazione parlamentare per chiedere al governo di intensificare i controlli e di adottare provvedimenti al fine di accorciare la filiera e renderla inaccessibile alle infiltrazioni criminali”.

Lascia un commento