La notizia della condanna, con l’accusa di usura, dell’ex direttore di Banca Antonveneta, filiale di Vibo Valentia

La notizia della condanna, con l’accusa di usura, dell’ex direttore di Banca Antonveneta, filiale di Vibo Valentia, inizia a dare ragione alle coraggiose denunzie dell’imprenditore calabrese Nino De Masi, il quale da ben 8 anni sta conducendo la lotta alle Banche.
Nino De Masi ha finito con l’imbattersi con ambienti finanziari e politici che fungono da muro di protezione difficilmente valicabile da tutti quegli imprenditori calabresi che con onestà e trasparenza intendono contribuire allo sviluppo del territorio senza piegarsi alle logiche della ‘ndrangheta e dei poteri forti.
On. Angela NAPOLI
Capo Gruppo FLI Commissione Nazionale Antimafia

Lascia un commento